Un augurio inedito per la Pasqua 2020

  1. Home
  2. Notizie
  3. Un augurio inedito per la Pasqua 2020

Un caro saluto a tutti voi!

Speriamo stiate bene voi con i vostri familiari… e con la forza di affrontare questo tempo difficile, inaspettato e ancora privo di prospettive chiare per il futuro.

Vi raggiungiamo in questo modo per farvi sapere che non siete soli, che in questa barca in tempesta ci troviamo tutti e che solo tutti assieme ne verremo fuori. Noi Vicenza cammina con ciascuno di voi e dei vostri Circoli e Oratori, con speranza e con lungimiranza: tempi nuovi e strade nuove ci attendono!

In allegato trovate una lettera da parte della nostra assistente spirituale suor Maria Coccia a nome di tutto il Consiglio di Amministrazione di Noi Vicenza: un augurio per un Pasqua di Risurrezione assolutamente inedita per questo 2020. Un augurio che potete allargare e condividere con i vostri direttivi e con chiunque si senta a casa nei nostri Oratori.

Ancora grazie a ciascuno di voi e buon cammino: la Risurrezione ci aspetta all’alba del primo giorno della settimana!

Don Matteo Zorzanello
e il Consiglio di Amministrazione Noi Vicenza

Lettera ai Soci

Breganze, Domenica 29 marzo 2020

Ai Soci di NOI Vicenza – APS

Questa malattia non è per la morte, ma perché l’uomo viva

Carissimi,

vorrei raggiungervi uno/a ad uno/a nell’intimità della vostra casa, della vostra vita, del vostro cuore. In questo tempo di forzata separazione fisica, riscopriamo altre dimensioni della relazione. Ci sentiamo vicini a persone che sono di fatto lontane o che nemmeno conosciamo. L’apertura del cuore accorcia le distanze e unisce.

La vita di ognuno/a e dei nostri Circoli è stata sconvolta dagli esiti della pandemia. Ci atterra il dolore intenso per la malattia e la morte di tante persone, bruscamente strappate al nostro affetto. Ci disorienta aver stravolto abitudini e ritmi quotidiani. Ci angoscia la perdita di beni e tutele che ritenevamo garantiti. Ci preoccupano il presente instabile e il futuro incerto.

Desidero raggiungervi nei dilemmi e nelle fatiche di questa autentica Quaresima perché, nella loro durezza, sono esperienze preziose, che interpellano la verità di ciò che siamo: creature fragili e interconnesse, la cui vita è nelle mani di Dio, dei nostri fratelli e della terra che ci nutre. Questa consapevolezza può arricchire il nostro sguardo e renderci migliori.

Dio affida alla nostra libertà il dono inestimabile della vita: cosa ne stiamo facendo e cosa intendiamo farne? Lasciamoci abitare da queste domande, affrontando responsabilmente l’oggi mentre immaginiamo un domani migliore di ieri. Non possiamo più identificarci solo in ciò che facevamo prima, ma possiamo sempre trovare modalità nuove per esprimere ciò che siamo.

L’amore è per sua natura creativo e ingegnoso: sono infiniti in questo tempo gli esempi fantasiosi e commoventi di gratuità e solidarietà. Anche diversi Circoli hanno già messo in atto iniziative e proposte originali, raggiungendo virtualmente i Soci e le famiglie nelle case. Guardiamoci intorno e facciamo FIORIRE il bene che Dio ha SEMINATO nei nostri cuori. Questa nuova PRIMAVERA sarà il segno concreto della Risurrezione, la Vita Nuova in Cristo che siamo chiamati ad accogliere e testimoniare.

Unita al Consiglio di Amministrazione territoriale,
prego con voi e per voi,
affidando a Dio il compimento di quella fraternità che l’Associazione si impegna a suscitare.

Buona Pasqua di Risurrezione!

Sr Maria Coccia

Ultime news

Prossimi eventi

Nessun evento in programma

Cerca nel sito

Menu